Thinking Back Through Our Mothers

La rubrica che,seguendo il consiglio di Virginia Woolf, parla di scrittura, genere e sessualità attraverso le madri della letteratura. I Monologhi della Vagina di Eve Ensler. I Monologhi della Vagina, opera teatrale della scrittrice e drammaturga femminista Eve Ensler, debuttano a Off-Broadway nel 1996. L’intento dell’autrice è chiaro: in primo luogo sdoganare la parola proibitaContinua a leggere “Thinking Back Through Our Mothers”

I preferiti del mese di Settembre

Libro del mese “Una macchia scura sul vestito pulito della loro realtà,” così so descrive la protagonista della graphic novel di Leo Ortolani che mi ha rubato il cuore questo mese. In realtà Cinzia è tante cose, vera e contraddittoria, ironica e profonda, un’ amica indimenticabile che porterete sempre con voi. Film del mese EroContinua a leggere “I preferiti del mese di Settembre”

Thinking Back Through Our Mothers

La rubrica che,seguendo il consiglio di Virginia Woolf, parla di scrittura, genere e sessualità attraverso le madri della letteratura. Il secondo appuntamento della nostra rubrica consacrata alle madri della letteratura è dedicata a Jean Rhys, una genitrice irrequieta e bohémien che dalla Dominica, l’isola Caraibica in cui nasce nel 1890 da padre gallese e madreContinua a leggere “Thinking Back Through Our Mothers”

IL CLASSICO DEL MESE

L’Idiota di Fëdor Dostoevskij Dostoevskij scrive L’Idiota tra la Svizzera e l’Italia, allontanato dalla patria da pesanti debiti lasciatigli dal fratello, deceduto nel 1864, e aggravati dal vizio del gioco. Contrario a quello dell’autore è il movimento che apre il romanzo: il giovane principe Myškin, dopo un’adolescenza trascorsa in un sanatorio svizzero, fa il suo ingressoContinua a leggere “IL CLASSICO DEL MESE”

Poetry Friday

Felicità raggiunta, si camminaper te sul fil di lama.Agli occhi sei barlume che vacilla,al piede, teso ghiaccio che s’incrina;e dunque non ti tocchi chi più t’ama. Se giungi sulle anime invasedi tristezza e le schiari, il tuo mattinoe’ dolce e turbatore come i nidi delle cimase.Ma nulla paga il pianto del bambinoa cui fugge ilContinua a leggere “Poetry Friday”

Poetry Friday

La calma degli oggetti, a dire il vero, è strana, un po’ ostile;il tempo ci dilania e nulla li disturba,nulla li sopprime. Sono gli unici testimoni del nostro reale decadere,dei nostri passaggi a vuoto;hanno assunto il colore delle nostre vecchie sofferenze,dei nostri animi insipidi. Senza riscatto, senza perdono, e troppo simili alle cose,gravitiamo, inerti;nulla puòContinua a leggere “Poetry Friday”

Thinking Back Through Our Mothers

La rubrica che,seguendo il consiglio di Virginia Woolf, parla di scrittura, genere e sessualità attraverso le madri della letteratura. ORLANDO, UN FANTASTICO OSCILLARE Nel 1928, Virginia Woolf pubblica un romanzo che lei stessa definisce “a writer’s holiday”, una meritata vacanza dopo le fatiche dello sviscerare le personalissime emozioni di Gita al Faro e una pausaContinua a leggere “Thinking Back Through Our Mothers”

Poetry Friday

Libertà di Paul Éluard Paul Éluard pubblica clandestinamente la raccolta Poésie et Verité 1942 nella Francia occupata dai nazisti. Nello stesso anno, la RAF disperde sui territori occupati dalla Resistenza francese migliaia di copie di una delle poesie contenute nella raccolta. Il suo emblematico titolo è Libertà. Da quel momento, le parole di Éluard diventanoContinua a leggere “Poetry Friday”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito